Come inviare messaggi auto-distruggenti

Chi non ha mai visto un film di 007 o un qualunque film di spionaggio? Quante volte abbiamo visto scene in cui il protagonista riceveva un messaggio o una mail e alla sua apertura appariva scritto “questo messaggio si auto-distruggerà entro 30 secondi!” ? Bene! Esiste un sito che promette e permette di inviare un messaggio di questo tipo; che sia un link, una frase, una password o del testo poco importa, il servizio ammette tutto a patto che si rispettino i 1000 caratteri messi a disposizione.
Il sito in questione si chiama OneShar.es e si presenta molto semplice ed intuitivo, forse anche per il fatto che, tra le poche lingue in cui è tradotto, è presente anche quella italiana: è sufficiente, infatti, cliccare sul link Crea/Create per visualizare la pagina di inserimento del messaggio come mostrato nell’immagine. Dal menù a tendina potremo scegliere dopo quanto tempo il messaggio si dovrà distruggere automaticamente se non dovesse essere letto; tra le opzioni abbiamo:OneShar - inserimento messaggio

  • 30 minuti
  • 60 minuti
  • 2 ore
  • 4 ore
  • 8 ore
  • 1 giorno
  • 2 giorni
  • 3 giorni

Infine non dovremo fare altro che cliccare su Create Link per ricevere, appunto, un link univoco da inviare al nostro destinatario. Una volta che il nostro destinatario avrà clicccato su tale link il messaggio verrà automaticamente eliminato dai server di OneShar e noi saremo riusciti a comunicare segretamente il nostro messaggio!
Ovviamente, come anche si può leggere alla pagina About del suddetto sito, il servizio offerto – pur facendo uso di connessioni criptate SSL – non garantisce una sicurezza del 100% poiché, come – forse – pochi sanno, qualsiasi cosa cerchiamo col nostro browser essa è inviata in chiaro permettendo, ai curiosi più smaliziati o a qualche smanettone sprovveduto, di carpirne l’intero contenuto con programmi anche di facile utilizzo.
Perciò, il mio consiglio è di usare tale sito come divertimento tra amici o per sentirsi James Bond per un giorno, ma non inviate mai attraverso la rete informazioni delicate come password, codici di carte di credito e via dicendo (a meno che non conosciate le giuste misure per evitare ciò), ma di usare il vecchio metodo, ovvero a voce… e assicurandovi di non avere cimici addosso! 😀

Nel prossimo articolo sulla Sicurezza parlerò di come restare quasi anonimi in rete.

The following two tabs change content below.

Biagio Tagliaferro

Sono un appassionato di informatica e di sicurezza informatica. Trovo la mia massima espressione nella scrittura...non solo di codice! Lavoro principalmente con jQuery, MySQL e PHP (OOP e MVC). Nel tempo libero sono anche uno studente di ingegneria informatica a cui piace vestirsi da NERD all'occorrenza.

Ultimi post di Biagio Tagliaferro (vedi tutti)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.